Biscotti friabilissimi con le uova sode

 

Oggi vi propongo la ricetta di questi biscotti friabilissimi. Si preparano con ingredienti semplici e la loro particolarità è l’uso del tuorlo sodo nell’impasto. Sono ottimi da gustare a colazione, a merenda o in ogni momento della giornata, provateli e non ne sarete delusi! Li preparava la mia mamma quando ero piccola e ancora oggi sono tra i miei biscotti preferiti.

Buonissimi frollini/ friabili e gustosissimi.
Biscotti friabilissimi con uova sode

Ingredienti:

  • 200 g farina OO
  • 200 g burro
  • 100 g fecola di patate
  • 100 g zucchero a velo
  • 5 tuorli sodi
  • 1 pizzico di sale
  • q.b marmellata del vostro gusto preferito

 

Procedimento:

Iniziate cuocendo le uova per farle diventare sode: saranno necessari 10/12 minuti in acqua bollente; i tuorli andranno aggiunti sodi all’impasto per garantire la giusta friabilità. In una planetaria setacciate la farina, la fecola e lo zucchero a velo e mettete il burro a temperatura ambiente a pezzi. Quando le uova saranno sode, sbucciatele e conservate solo il tuorlo che andrà sbriciolato e aggiunto all’impasto una volta raffreddato. [Con gli albumi potrete sempre realizzare delle ottime uova ripiene]




Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e compattatelo velocemente a mano, giusto il tempo di formare un panetto dalla consistenza morbida e liscia.

Buonissimi frollini, friabili e gustosissimi.

Appiattitelo leggermente, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate in frigorifero per circa 1 ora. Coprite una teglia con la carta da forno, formate delle piccole palline con l’impasto e schiacciatele al centro per formare un piccolo incavo, nel quale metterete un po’ della vostra marmellata preferita. (come in foto)

Buonissimi frollini, friabili e gustosissimi.

Cuocete in forno per circa 20 minuti a 180°.

Spero che questi deliziosi biscottini vi colpiscano e che vi facciano fare un figurone con amici e parenti. Mi raccomando, scriveteci per dirci se vi sono piaciuti e/o se avete dei consigli per perfezionare la ricetta. A me non resta che augurarvi buon appetito e di suggerirvi di provarli accompagnati da un ottimo the caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *