Il Fennec, la piccola volpe dorata / Descrizione

 

Classe: Mammalia / Ordine: Carnivora / Famiglia: Canidae / Genere: Vulpes / Specie V. zerda

 

Morfologia:

fennec_2c
Fennec all’ingresso della sua tana

Questa volpe del deserto è molto piccola e presenta queste misure: lunghezza del corpo di circa 40 cm; la coda è lunga 25 cm; le orecchie possono raggiungere i 15 cm. Queste grandi orecchie gli conferiscono un udito molto sviluppato, come se fossero due grandi parabole. Un ulteriore funzione di queste grandi orecchie è quella di disperdere il calore. Le zampette sono caratterizzate da una pelo molto spesso che le protegge dal calore della sabbia. La loro pelliccia è tutta color crema, tranne per un ciuffo situato sulla coda.  I Fennec vivono nel deserto del Sahara e nelle varie regioni del Nord Africa.

 

 

Dieta:

La dieta è costituita principalmente da altri animali, quindi il fennec è principalmente carnivoro, anche se la sua dieta comprende diverse piante. La vegetazione di cui si ciba gli serve per assumere l’acqua, un bene molto raro nel suo habitat. Le sue vittime comprendono i roditori, gli insetti, i rettili e gli uccelli; anche da questi l’animale può assumere una bassa concentrazione di liquidi.




 

Comportamento e contatto con l’uomo:

Il suo comportamento è molto timido e schivo. E’ un animale notturno, scava estese tane dove si rifugia durante il giorno per ripararsi dal solo. Un gruppo possiede circa 10-12 esemplari e ogni femmina può partorire da 2 a 5 cuccioli. Il Fennec viene cacciato o catturato dall’uomo per essere venduto come animale esotico. Malgrado la sua tendenza ad evitare l’uomo nel deserto,  è l’unica volpe facilmente addomesticabile. E’ curioso, intelligente, molto affettuoso ma anche molto rumoroso. La sua vivacità può far stancare persino il cane più giocoso. In alcuni Stati è illegale possedere un Fennec, cosa perfettamente comprensibile. Non si sa quantificare il numero di Fennec esistenti, ma si sa per certo che la vendita di questi animali danneggia il loro ritmo di riproduzione, pertanto sarebbe da considerare una specie a rischio. E’ giusto tenere un animale esotico fuori dal suo habitat naturale? A voi le conclusioni.

494_2_1375408281
Cuccioli di Fennec

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *