The Sims 4 | Il sogno di un mondo perfetto

The Sims 4

10.99€
6.3

Grafica

8.0/10

Intelligenza dei sim

7.0/10

Contenuti

4.0/10

Qualità-Prezzo

6.0/10

Assenza bug

6.5/10

Pros

  • Personalizzazione del sim
  • Presenza di emozioni

Cons

  • Mancanza dei servizi ed imprevisti classici di The Sims
  • Sono necessari i DLC per una bella esperienza di gioco

The Sims 4 è un videogioco del tipo simulatore di vita reale distribuito nel 2014 dall’Electronic Art e sviluppato da Maxis. Sono passati ben 5 anni dalla sua uscita,perché bisogna parlarne ancora? Perché è ora il momento più conveniente per acquistarlo! Il motivo? Lo chiariremo più avanti.

Dove acquistare The Sims 4

Il videogioco è giocabile esclusivamente dalla piattaforma Origin, e può essere acquistato direttamente dallo Shop. Inutile dirti che il prezzo è ancora abbastanza alto, cioé 39,99€.

Tuttavia, esistono sito legali che vengono chiavi che possiamo inserire nel nostro launcher per poterci giocare! Un esempio è Instant Gaming, un sito che ci offre The Sims 4 a solo 10,99€! Noi l’abbiamo acquistato proprio su questo sito.

Perché ne parliamo?

Abbiamo deciso di parlarne perché ultimamente è uscita una nuova game pack “Island Living”. La pack Vita sull’Isola ha contenuti piuttosto interessanti. Oltre ai vestiti tipicamente vacanzieri e ad arredi classici di villaggi turistici e case al mare , il nuovo scenario e le nuove opzioni per interagire con questo sono molto piuttosto interessanti.

Un altro motivo è che il rumore di un nuovo The Sims, il capitolo quinto, si fa sempre più forte. Questo però sembra impossibile per molti fan, perché i DLC di The Sims 4 dovrebbero essere ancora molti, e l’arrivo del 5 sembra piuttosto lontano e non ancora raggiungibile. Tuttavia, il nuovo capitolo sembra che sarà qualcosa di sbalorditivo! Con una grafica mozzafiato e dinamiche di gioco più reali (speriamo che migliorino l’intelligenza dei sim..).

 

Parliamo! Le nostre impressioni.

The Sims è un gioco che ci è sempre stato a cuore. Abbiamo giocato con tutti i capitoli precedenti e abbiamo speso un numero innumerevoli ore sul gioco, oltre alla quantità esorbitante di sim creati e uccisi (ops..). Ma il quarto capitolo, di base, non ci ha assolutamente soddisfatti. Già con The Sims 3 i DLC avevano preso il sopravvento, e la sua forma base era piuttosto scarna di contenuti, ma il 4 lo abbiamo trovato ancora più povero di varianti e possibilità. Non è possibile seguire un sim dove lavora (nemmeno all’esterno dello stabile, perché non esiste!). Non ci sono più ladri, polizia e pompieri! E’ palese che EA abbia puntato proprio questo per poter rendere più longevo il titolo, oltre che mettersi in tasca più soldi.

La cosa che forse ci ha stupito di più, oltre che farci storcere il naso, è la mancanza di libertà del gioco. Ovvero, uscito da un lotto dovremmo aspettare un carcamento per andare in un altro lotto; anche se andiamo dai nostri vicini di casa! Questo potrebbe essere dovuto dalla necessità di caricare più facilmente gli scenari, sopratutto con i DLC.

Una cosa assolutamente positiva è quello dell’umore. Infatti, tutto quello succede ci darà un punteggio d’umore, e questo ci permetterà nuove opzioni d’interazione che lo stato “soddisfatto” (neutro) non ci offre. Naturalmente, anche la personalizzazione del personaggio è decisamente migliorata.


Guarda la nostra categoria “Videogames”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *